Ipospadia

Ipospadia


redatto da Dr. Parisella

L'ipospadia è un difetto congenito in cui il meato uretrale assume una posizione anomala sulla superficie ventrale del pene che può variare da quella in prossimità del glande a quella localizzata a livello dello  scroto o del perineo. Si associa spesso a curvatura ventrale del pene (pene curvo congenito) dovuta ad insufficiente sviluppo della faccia ventrale.
Il meato può essere ristretto, creando un ostacolo alla fuoriuscita dell'urina.
La pelle del pene (prepuzio) che normalmente ricopre il glande, è assente nella parte ventrale ed esuberante nella parte dorsale: prepuzio detto a "cappuccio di frate".

                                                                                   tratta dal web                                                      

La prevalenza dell'ipospadia è variabile da 0,2 a 4 su 1000 maschi nati vivi

L'eziopatogenesi è in gran parte sconosciuta ma nella maggioranza dei casi sembra ricondursi a mutazioni genetiche conseguenti alla esposizione ad agenti lesivi ambientali. Alcune ricerche hanno messo in luce il fattore della familiarità come causa di questa malformazione, infatti sembra che se in una famiglia ci sono stati casi di ipospadia esiste il 15-20% di possibilità che la malformazione si ripresenti in un altro membro della famiglia.

Oltre alla familiarità, esistono altri fattori che potrebbero essere all'origine di questa anomalia. Tra questi:

- un deficit dell'ormone testosterone,
- alcuni malattie virali,
- l'azione incontrollata di radiazioni ionizzanti,
- una carenza di sostanze vitaminiche in gravidanza.


Recenti ricerche  hanno identificato alcuni fattori che possano aumentare il rischio di sviluppo di ipospadia:

- oltre al riscontro di un 15-20% di familiarità, è stata evidenziata una maggiore incidenza con rischio 12 volte superiore nei figli di madri con età maggiore di 35 anni, sovrappeso o obese.

- l'assunzione materna di ormoni progestinici, prescritti per stimolare l'ovulazione o trattamenti per la fertilità coincidono con un rischio maggiore che il bambino nasca con l'ipospadia

L'Ipospadia è spesso un'anomalia isolata ma a volte (10 % dei casi), soprattutto nelle forme più gravi (ipospadia scrotale o perineale) può essere associata ad altre malformazioni quali testicolo ritenuto, idrocele, ernia inguinale, malformazioni renali, ecc. Le forme gravi di ipospadia scrotale o perineale possono mascherare una condizione di ambiguità sessuale: in questi casi è opportuno eseguire una mappa cromosomica con determinazione del sesso reale.

Classificazione 

La più utilizzata è quella topografica  basata sulla localizzazione del meato uretrale in senso anteroposteriore:

  • anteriore distale. Il meato si trova in prossimità del glande (glandulare, coronale) o nella parte più distale del corpo del pene (subcoronale). Rappresenta il 70-80% dei casi;
  • media mediopeniena. L'orifizio uretrale è situato in un punto del corpo penieno medio ed è divisa in peniena distale, mediopeniena, peniena prossimale. Si riscontra nel 15-20% dei pazienti;
  • posteriore o prossimale. Si divide in penoscrotale, scrotale e perineale. È una forma di ipospadia molto rara.

                                                             

                                                       

                                                          


 Diagnosi ecografica prenatale                                                

La diagnosi ecografica prenatale è solo di sospetto. Le caratteristiche ecografiche prenatali possono essere caratterizzate da:

  • micropene
                                             

  • curvatura ventrale anomala del pene
  • la punta del pene invece di apparire di forma conica è dritta con due linee ecogene parallele
                                                 
                
  • nelle forme più gravi si ha il segno del tulipano "tulip sign" che origina da una grave curvatura del pene fra le due pliche scrotali
                                             

  • l'utilizzo del color-Doppler può essere utile nel dimostrare l'origine del flusso di urina durante lo svuotamento vescicale, se dalla punta del pene o da una posizione più ventrale.

 

 L'ipospadia può far parte di vari quadri patologici già descritti nell'articolo sui Genitali Ambigui:

  • Pseudoermafroditismo femminile
  • Pseudoermafroditismo maschile
  • Disgenesie gonadiche
  • Ermafroditismo vero
  • Displasie scheletriche
  • Anomalie cromosomiche
  • Sindromi genetiche


Management

In caso di sospetta diagnosi di Ipospadia è utile consigliare:

Consulenza Genetica

Amniocentesi con tecnica CGH-Array


 Bibliografia

Adam MP., Fechner PY., Ramsdell LA., el al. Ambiguous genitalia: what prenatal genetic testing is practical? Am J Med Genet A 2012; 58A  (6):1337-43

Barbieri M, Carinci P. Lo sviluppo sessuale. In: Barbieri M, Carinci P. Embriologia, 2a Milano: Casa Editrice Ambrosiana. 1997; 51.

Cheihhelard A., Luton D., Philippe-Chomette P., et al. How accurate is the prenatal diagnosis of abnormal genitalia? J Urol 2000; 164:984-987.

Ginsberg NA, Cadkin A, Strom C, et al. Prenatal diagnosis of 46,XX male fetuses. Am J Obstet Gynecol 1999; 180: 1006–7

Gruskin D., Kanil E., Rimoin D. Congenital Disorders of the urinary tract. Churchill-Livingstone. 2002:1659-1743.

Kojima Y, Kohri K, Hayashi Y. Genetic pathway of external genitalia formation and molecular etiology of hypospadias. J Ped Urol 2010; 6:347.

Kolon TF, Gray CL, Borboroglu PG. Prenatal karyotype and ultrasound discordance in intersex conditions. Urology 1999; 54: 1097

Meizner I. The 'tulip sign': a sonographic clue for in-utero diagnosis of severe hypospadias.Ultrasound Obstet Gynecol. 2002; 19(3):317.

Minh HN, Belaisch J, Smadja A. Hermaphroditism and male pseudohermaphroditism. Presse Med. 1992 Nov 21;21(39):1862-7.

Minh HN, Belaisch J, Smadja A.  Female pseudohermaphroditism. Presse Med.1993 Nov 6;22(34):1735-40.

Pajkrt E., Chitty L.S. Prenatal gender determination and the diagnosis of genital anomalies. BJU Int. 2004; 93;3:12-9

Paladini D., Volpe P. Anomalie Congenite Fetali Diagnosi Differenziale ed Indicatori Ecografici di Prognosi. E.L.I. Medica 2010; 8:278-281.


Aggiornamenti



Med 2000 - Via Nazionale Appia 197, 81022 Casagiove (CE)
Tel: 0823 493548 - 0823 494944 (4 linee) | Fax: 0823 1833735 | E-mail: info@med2000eco.it | P.Iva 02723040610

Web agency: Bitmatica.it