Doppio distretto renale o Duplicità pielo-ureterale

Doppio distretto renale o Duplicità pielo-ureterale


redatto da Dr. Parisella

Il doppio distretto renale o duplicità pielo-ureterale è una delle malformazioni congenite più comuni dell'apparato urinario (0,8% della popolazione generale), geneticamente trasmessa con carattere autosomico dominante a penetranza incompleta. 
E' caratterizzato dalla presenza di doppia pelvi e di doppio uretere per unità renale, può essere mono o bilaterale e incompleto o completo.

Nel tipo incompleto, che origina dalla precoce divisione della gemma ureterale, si ha doppia pelvi, due ureteri che poi si uniscono a  Y, a qualsiasi livello del loro tragitto, in un unico uretere che sbocca in vescica. I due ureteri possono avere calibro diverso e in tal caso può osservarsi il fenomeno dello "Yo-Yo": l'urina scende in parte in vescica ed in parte risale attraverso l'altro uretere.
La duplicazione incompleta è tre volte più frequente di quella completa. Le più comuni anomalie associate sono il reflusso vescico-ureterale e l'ostruzione vescico-ureterale.

Nel tipo completo, che origina dalla formazione di una doppia gemma ureterale dal dotto di Wolf, si hanno due pelvi e due ureteri che sboccano separatamente in vescica. In genere i meati ureterali sono invertiti rispetto ai distretti renali superiore e inferiore (Legge di Weigert-Meyer): l'uretere del distretto superiore si inserisce a livello vescicale più in basso e medialmente, mentre l'uretere del distretto inferiore si inserisce a livello vescicale più in alto e lateralmente.
Gli ureteri superiori sono associati con ureterocele ed ectopia, mentre gli ureteri inferiori sono associati con reflusso vescico-ureterale e ostruzione del giunto pielo-ureterale.

La diagnosi ecografica di sospetto viene posta per il riscontro di doppia immagine della pelvi e duplicità dell'arteria renale omolaterale; il rene può essere di dimensioni aumentate. In vescica, quando presente, potrà evidenziarsi l'ureterocele. Gli ureteri in sede ectopica possono simulare un ureterocele. 
   
                                         


                                         


                                         
                                         


                                         

Management

controlli ecografici seriati
consulenza urologica pediatrica
controllo ecografico post-natale

Bibliografia

Abuhamad AZ, Horton CE Jr, Horton SH, Evans AT.  Renal duplication anomalies in the fetus: clues for prenatal diagnosis.  Ultrasound Obstet Gynecol. 1996 Mar; 7(3):174-7.

Dias T, Sairam S, Kumarasiri S. Ultrasound diagnosis of fetal renal abnormalities. Best Pract Res Clin Obstet Gynaecol. 2014 Apr; 28(3):403-15.

Queiroga EE Jr, Martins MG, Rios LT, Araujo Júnior E, Oliveira RV, Nardozza LM, Moron AF. Antenatal diagnosis of renal duplication by ultrasonography: report on four cases at a referral center. Urol J. 2014 Jan 4;10(4):1142-6.

Vergani P, Ceruti P, Locatelli A, Mariani E, Paterlini G, Zorloni C, Ghidini A.  Accuracy of prenatal ultrasonographic diagnosis of duplex renal system. J Ultrasound Med. 1999 Jul; 18(7):463-7.





Aggiornamenti



Med 2000 - Via Nazionale Appia 197, 81022 Casagiove (CE)
Tel: 0823 493548 - 0823 494944 (4 linee) | Fax: 0823 1833735 | E-mail: info@med2000eco.it | P.Iva 02723040610

Web agency: Bitmatica.it